+ - =
+/-
OMCI - Organismo di Mediazione

Cosa accade a chi non si Presenta in Mediazione o a chi non finisce l'intero Procedimento senza giusta causa?

Tribunale di Padova, sentenza del 17/07/2018

La mancata partecipazione, senza motivo, al procedimento di mediazione, porta all'irrogazione nei confronti della parte che si rende protagonista di detto comportamento scorretto, di due diverse tipologie di sanzioni: da un lato, si tratta di una circostanza valutabile ai sensi dell'art. 116 c.p.c. Dall'altro, invece, ex art. 8, comma 5, D.Lgs. n. 28 del 2010, la parte viene condannata al versamento all'entrata del bilancio dello Stato di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio. Inoltre il Giudice oltre la Condanna può rinviare le Parti a finire la Mediazione, cosa che accade ormai spesso, in questo caso Demandata. Tutte Le Parti dovranno aver pagato anche tutte le spese come da Regolamento e indennità. La mediazione è uno strumento introdotto per consentire alle parti di evitare le lungaggini e le spese che comporta un giudizio dinanzi al Tribunale. Per tale ragione l’ingiustificata partecipazione di una delle parti alla mediazione comporta l’irrogazione della sanzione pecuniaria prevista dal’art. 8 comma 4 del d.lgs. 28/2010 s.m.i.. Nell’applicazione di tale sanzione al giudice non è consentito nessuna ambito di discrezionalità né sull’an né sul quantum della sanzione, evitabile, partecipando semplicemente all'intero procedimento di Mediazione;

Leggi qui la sentenza integrale:

Copyright © 2019 Omci - Organismo di Mediazione Italia. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.